Come eliminare i brufoli sul mento

Ultimo aggiornamento: 18/10/2022

Hai un brufolo sul mento in questo momento? Non sei il solo! I brufoli sul mento, o ovunque sul tuo viso, sono un problema per molte persone, sia adulti che adolescenti. Abbiamo creato una breve guida sulle cause dietro ai brufoli e su cosa puoi fare per sbarazzartene.

» Vai direttamente al trattamento

Letto da Anne Thestrup Meimbresse

Anne, Farmacia di Varde, Danimarca
Anne ha conseguito un Master in Farmacia presso l'University of Southern Denmark e lavora come farmacista presso la farmacia di Varde da diversi anni, consigliando sia i clienti che i medici sull'uso corretto dei prodotti medicali. Qui puoi vedere il profilo di Anne.

Qual è la causa dei brufoli sul mento?

Foruncoli, brufoli, pustole, papule, punti neri, acne, pelle congestionata ed eruzioni cutanee sono tutti un'indicazione di stress sulla zona della pelle che ne viene interessata. I brufoli sono piccoli gonfiori arrossati sotto ai quali può presentarsi una piccola sacca giallastra di pus o sebo.

I brufoli sul mento sono un'infiammazione della pelle che può svilupparsi rapidamente quando la pelle è esposta ai batteri. I batteri si moltiplicano nei pori e nei dotti delle ghiandole sebacee, ed è questa infiammazione che causa gonfiore e irritazione cutanei.

I brufoli possono svilupparsi sul mento, ma anche sul resto del viso e sul corpo. Appaiono più frequentemente dove ci sono molte ghiandole sebacee e pori. Il viso, infatti, è colpito più di frequente dai brufoli perché ci sono molti pori in cui possono questi possono svilupparsi.

I brufoli sul mento e in altre parti del viso e del corpo possono diventare un gran problema, specialmente per l'autostima poichè ti portano a sentirti in imbarazzo e a pensare che tutti li notino. 

Ma perché appaiono i brufoli sul mento? Qui di seguito puoi leggere come si formano i brufoli.


Quali sono le cause dei brufoli sul mento?

È estremamente fastidioso scoprire un brufolo rosso e infiammato che si sta sviluppando sul tuo mento. Ma quali sono le vere cause dei brufoli sul mento? Ci possono essere diversi motivi perquesti si formano e, di solito, succede nei momenti meno opportuni!

Kit di prodotti contro i brufoli

4 prodotti viso per trattare pelle impura, brufoli e punti neri

€39,99


Sebo e pori ostruiti danno origine ai brufoli

Quando si sviluppano brufoli sul mento, è spesso perché i pori della pelle vengono ostruiti da sebo, cellule morte e impurità. Ciò ostruisce i pori e fa sì che la pelle sviluppi un gonfiore rosso che viene chiamato brufolo.

La pelle produce naturalmente sebo, che è il suo idratante naturale, e un elemento fondamentale per mantenerla pulita e sana. Tuttavia, quando le ghiandole sebacee producono un eccesso di sebo, i dotti che conducono il sebo dalle ghiandole sebacee alla superficie della pelle possono bloccarsi o restringersi. La ghiandola continua però a produrre sebo, provocando un accumulo. A sua volta, questo attira batteri, che poi faranno gonfiare e irritare la ghiandola.

Il batterio in questione si chiama Propionibacterium acnes e si nutre del sebo della pelle. Il batterio contribuisce a formare un'infiammazione, la quale provoca gonfiore e arrossamento cutanei – in altre parole, un brufolo.

Pertanto, la sovrapproduzione di sebo e i pori ostruiti sono uno dei motivi più comuni per cui è possibile sviluppare brufoli, sul mento come altrove. Anche la genetica può avere un ruolo in tutto ciò. Se i tuoi genitori tendono ad avere i pori dilatati e i tuoi pori sono simili, potresti essere più soggetto al problema. Tuttavia, non si può affermare che i brufoli siano esattamente ereditari.


Gli squilibri ormonali come causa

I brufoli sul mento possono anche essere causati da uno squilibrio ormonale. Gli ormoni sono una parte importante della funzione naturale del tuo corpo e se, per qualche motivo, questi perdono il loro equilibrio naturale, possono causare pelle congestionata e irritazioni. Gli squilibri ormonali possono essere dovuti a cause come stress o gravidanze.

I cibi grassi sono spesso ritenuti responsabili per la pelle congestionata e i brufoli. A dire il vero, non ci sono prove scientifiche che le patatine e altri cibi poco sani e grassi abbiano un legame diretto con la formazione di brufoli. Anche se mangi molti ortaggi e verdure, puoi comunque essere soggetto ai brufoli. Tuttavia, è appurato che alcuni alimenti possano causare uno squilibrio ormonale come, ad esempio, nel caso del latte.

Nel latte vaccino sono presenti ormoni naturali poiché le mucche, proprio come gli esseri umani, producono ormoni. Questi ormoni sono una percentuale bassa e naturale del latte vaccino, e non sono ritenuti pericolosi. Tuttavia, una pelle delicata con tendenza acneica può reagire anche a questi bassi livelli di ormoni e sviluppare brufoli.


Chi è più soggetto ai brufoli sul mento?

I brufoli sono una delle condizioni della pelle più comuni e chiunque può svilupparli, sul mento o in altre zone del viso. Tuttavia, il problema è più pronunciato per alcune categorie di persone.

Brufoli negli adolescenti

Durante la pubertà è particolarmente frequente avere brufoli sul mento e sul viso. Negli adolescenti il livello degli ormoni sessuali nel sangue aumenta – e questo vale per entrambi i sessi. Se gli ormoni sessuali diventano più attivi, ciò influisce sugli enzimi nelle ghiandole sebacee. Di conseguenza, le ghiandole sebacee si ingrandiscono e aumentano la produzione di sebo.

La maggiore quantità di sebo rende la pelle più grassa, e questo spesso causa più brufoli durante questa fase della vita. I brufoli sul mento e sul viso possono rappresentare un problema per gli adolescenti nel corso di diversi anni, ma si attenuano spesso intorno ai 19 anni.

Brufoli in età adulta

Sebbene i brufoli sul mento siano spesso un problema per i giovani con tendenza alla pelle grassa, ciò non vuol dire che non possano capitare da adulti. Ad esempio, le donne sono particolarmente soggette alla comparsa di brufoli durante il ciclo mestruale o la gravidanza, proprio a causa di cambiamenti nei livelli ormonali, che possono innescare una sovrapproduzione di sebo.

Sintomi dei brufoli sul mento

I brufoli sul mento appaiono come un gonfiore arrossato, spesso con una pustola sottostante contenente un fluido giallastro, che fa sollevare la pelle e provoca infiammazione. Il brufolo può spesso essere accompagnato da sensibilità cutanea, che peggiora quando lo tocchi.

I brufoli possono apparire come una congestione superficiale, ma possono presentarsi anche come pustole profonde nella pelle accompagnate da secrezioni gialle e viscide. In questo caso, il brufolo avrà l'aspetto di una specie di pallina sottopelle.

I sintomi si attenuano gradualmente e il brufolo diventa sempre più piccolo nel giro di pochi giorni. Tuttavia, se si tratta di un brufolo profondo e di grandi dimensioni, potrebbe essere necessario più tempo prima che l'infiammazione scompaia e la pelle possa guarire da sola.


Che trattamenti esistono per i brufoli?

Se soffri di brufoli sul mento, cosa puoi fare per trattare il problema? I brufoli colpiscono moltissime persone e, fortunatamente, esistono modi per risolverli.


Assicurati di detergere bene la pelle

Nel trattare i brufoli, per prima cosa, è importantissimo mantenere la pelle pulita e libera dai batteri causa dell'infiammazione. Questo è il modo più efficace per ridurre i brufoli e la pelle congestionata.

La gamma Face Care di Australian Bodycare ti offre un pacchetto completo di quattro prodotti per combattere e prevenire efficacemente i brufoli sul mento e sul resto del viso. La confezione è composta da Spot Stick, Face Wash, Face Tonic e Face Cream, i quali contengono Tre Tree Oil australiano e naturale al 100%. L'olio ha speciali proprietà antibatteriche che contrastano i batteri proteggendo la pelle tramite una sottile membrana. Questa rende difficile per i batteri penetrare nelle ghiandole sebacee e nei pori della pelle andando a provocare brufoli infiammati.

Insieme, questi prodotti mantengono la pelle pulita e libera da batteri. Lava il viso con il delicato Face Wash mattina e sera. Il detergente purifica la pelle da batteri, grasso e impurità, senza seccarla. Tuttavia, assicurati di non lavare il viso troppo spesso, poiché questo andrà ad irritare ulteriormente la pelle, peggiorando il problema. Dopo la detersione, applica Face Tonic il quale purifica i pori in profondità. Infine, idrata il viso con Face Cream. Questa crema mantiene la pelle elastica, morbida, idratata e la rende in grado di combattere i batteri, oltre ad aggiunge un ultimo strato protettivo.

Con Spot Stick hai a portata di mano un pronto intervento che ti aiuterà a fermare sul nascere lo sviluppo di brufoli sul mento. Usa lo stick sulla zona interessata, non appena noti i primi segni di un brufolo. Spot Stick ti darà un sollievo efficace e immediato e preverrà lo sviluppo del brufolo.

Kit di prodotti contro i brufoli

4 prodotti viso per trattare pelle impura, brufoli e punti neri

€39,99

Trattamento medico dei brufoli

Anche se il lavaggio e la pulizia sono il modo più efficace per prevenire e ridurre i brufoli sul mento, in alcuni casi potrebbe essere necessaria una terapia aggiuntiva e una visita dal medico. Nei casi più gravi di acne e brufoli, è una buona idea chiedere consiglio al proprio medico, per evitare danni cutanei permanenti.

In questo caso, potrebbero essere necessarie terapie più aggressive con pomate e compresse. Nella stragrande maggioranza dei casi, il tuo medico ti riferirà a un dermatologo che può identificare i mezzi che possono aiutarti meglio ad affrontare il problema.