Brufoli sul petto – come sbarazzarsene?

Ultimo aggiornamento: 7/6/2021

Sei tormentato da brufoli sul torace? Non sei il solo. Un gran numero di uomini e donne sono vittime di fastidiosi brufoli sul petto. In questo articolo, vediamo insieme perché si verificano e cosa puoi fare al riguardo.

» Vai direttamente al trattamento

Letto da Anne Thestrup Meimbresse

Anne, Faramacia Varde
Anne ha conseguito un Master in Farmacia presso l'University of Southern Denmark e lavora come farmacista presso la farmacia Varde da diversi anni, consigliando sia i clienti che i medici sull'uso corretto dei prodotti medicali. Qui puoi vedere il profilo di Anne.

Cosa sono i brufoli sul petto?

Tutti sappiamo dei brufoli sul viso, ma possono verificarsi facilmente anche sul torace. I brufoli sul petto, proprio come sul viso e sul resto del corpo, sono pomfi arrossati della pelle con una sostanza giallastra sottostante che sembrano verificarsi proprio quando meno si vorrebbe.

Spesso possono essere imbarazzanti e nei casi più gravi possono causare ansia sociale. I brufoli sul petto sono un grosso problema per molte persone e possono indurre chi ne soffre a non voler scoprire la propria pelle in piscina o in spiaggia d'estate. Per alcuni possono quindi essere un grosso problema, sia nella vita quotidiana che da un punto di vista sociale.

I brufoli sul petto sono causati da impurità nei pori della pelle e nelle ghiandole sebacee che provocano infiammazione e arrossamento della pelle. Si presentano come un rigonfiamento arrossato accompagnato da pus giallognolo, e sono sintomo di un'infezione o di squilibrio della pelle nella zona interessata.

Per capire come trattare i brufoli sul petto bisogna prima comprendere il motivo per cui si verificano. Vediamolo un po' insieme.


Perché vengono i brufoli sul petto?

Quali sono le cause dei brufoli sul petto? Potrebbero esserci diversi motivi per cui compaiono i brufoli sul petto.

Pori dilatati e sovrapproduzione di sebo

I brufoli si verificano quando sporco, grasso e impurità ostruiscono i pori. Si forma un piccolo punto nero, chiamato proprio così, che poi diventa un brufolo in piena regola. I brufoli sono spesso visibili sul petto perché qui la pelle ha pori dilatati nei quali possono accumularsi sporcizia, sudore e batteri.

I brufoli sul petto sono causati inoltre da una sovrapproduzione di sebo. Il sebo si trova naturalmente nella pelle ed è una sostanza che aiuta a mantenere la pelle idratata e sana. È un liquido composto da colesterolo, grasso e cere che lubrifica la pelle e i capelli dall'interno, in modo che rimangano elastici e idratati.

Ma se il tuo organismo produce troppo sebo, le ghiandole sebacee non riescono a tenere il passo. Le uscite delle ghiandole sebacee si congestionano e il sebo non può essere rilasciato in superficie. E così si accumula, perché la produzione continua. La ghiandola sebacea si indebolisce e non fa più il suo lavoro. Il sebo ristagna nella ghiandola con i batteri, e la ghiandola si irrita. L'irritazione provoca infiammazione appena sotto pelle, e la conseguenza è il brufolo rosso e dolente.

Squilibri ormonali

I brufoli sul petto spesso derivano da uno squilibrio ormonale come ad esempio dallo stress, dalla gravidanza o dall'alimentazione.

Tuttavia non è scientificamente provato che patatine e altri cibi grassi possano causare la formazione di brufoli, e anche se segui una dieta sana e varia con molti ingredienti ricchi di nutrienti, puoi comunque essere colpito da brufoli sul petto.

Tuttavia, in certe persone alcuni alimenti hanno una maggiore probabilità di causare brufoli sul petto o in altre parti del corpo. Questo è particolarmente vero per il latte e i prodotti lattiero-caseari, che come gli ormoni, possono alterare la produzione di sebo. Il latte vaccino è infatti ricco di molecole bioattive e ormoni, che possono far reagire la pelle e causare piccoli foruncoli rossi e irritati sul petto.

3 prodotti per brufoli, acne e punti neri su schiena e glutei

3 prodotti per brufoli, acne e punti neri su schiena e glutei

€29,99

Guarda prodotto

Chi è più soggetto a brufoli sul petto?

I brufoli sul petto possono essere un grosso problema. Colpiscono uomini e donne di tutte le età. Spesso, ragazzi e ragazze durante la pubertà hanno brufoli sul petto perché in questi anni la produzione di ormoni aumenta creando uno squilibrio nel sistema ormonale. Ciò influisce sulla produzione di sebo, rendendo la pelle più grassa e più soggetta ai brufoli.

Tuttavia, i brufoli sul petto di uomini e donne sono un problema diffuso che non si limita all'adolescenza. In particolare per uomini e donne che fanno molto esercizio fisico. Infatti, i pori che si ostruiscono con sudore e sporcizia possono essere maggiormente a rischio di causare brufoli sul petto. I brufoli sul seno delle donne sono spesso associati alla gravidanza, per via dei cambiamenti ormonali che avvengono in questo frangente.


Sintomi dei brufoli sul petto

Non è difficile capire se hai brufoli sul petto. I brufoli sul petto appaiono come segni rossi con un centro giallastro e infiammato. Possono essere grandi e profondi e contenere secrezioni giallastre. I brufoli possono apparire sul torace e tra i seni.

Spesso il brufolo può essere infiammato, ma non sempre. L'infiammazione e i sintomi possono andare avanti per giorni o settimane, a seconda della profondità e del grado di infiammazione.


Che trattamento esiste per i brufoli sul petto?

I brufoli sul petto possono essere veramente fastidiosi, ma fortunatamente li puoi combattere in modo efficace con la giusta routine.

Mantieni la pelle pulita

Uno dei metodi principali per eliminare i brufoli sul petto è mantenere la pelle pulita e libera da batteri. Ciò è particolarmente vero se pratichi sport e sudi molto. Tuttavia, non lavare eccessivamente la pelle, perché anche questo può causare irritazioni e brufoli.

Con il kit corpo completo di Body Scrub, Body Wash e Body Lotion di Australian Bodycare, avrai tutti i prodotti di cui hai bisogno per detergere a fondo la tua pelle. Tutti e tre i prodotti contengono Tea Tree Oil, un ingrediente naturale che contrasta efficacemente i batteri e crea una membrana protettiva sulla pelle, rendendo difficile ai batteri penetrare nei pori e quindi contrastando lo sviluppo di brufoli.

Usa lo scrub corpo per pulire efficacemente la pelle dalle cellule morte, dallo sporco e dall'untuosità in eccesso, in modo da rimuovere tutte le impurità. Lo scrub inoltre idrata la pelle rendendola morbida, mentre l'allantoina allevia il prurito e favorisce la naturale divisione cellulare della pelle. Applicalo con delicati movimenti circolari e lava con acqua corrente. Il Body Scrub è il primo passo per combattere i brufoli sul petto. Poi lava la pelle con Body Wash, il detergente delicato per il corpo che lava delicatamente la pelle e la rende liscia ed elastica. Concludi con Body Lotion, che stende l'ultimo strato protettivo impedendo a nuovi batteri di raggiungere la pelle.

Trattamento farmacologico

Una buona routine di cura quotidiana della pelle è spesso efficace per combattere i brufoli sul petto. Tuttavia, se il tuo problema è molto pronunciato, potrebbe essere necessario un trattamento medico. In tal caso può essere necessario una cura in compresse o una crema con principi attivi più forti.

Se così fosse, parla con il tuo medico, che potrebbe indirizzarti da un dermatologo. Lo specialista potrà esaminare meglio la tua pelle e valutare quale potrebbe essere il trattamento migliore.


Prevenzione dei brufoli sul petto

Cosa posso fare per evitare i brufoli sul petto? In effetti, ci sono molte azioni preventive che puoi intraprendere per evitare la comparsa dei brufoli. Ma a volte anche le migliori routine di cura della pelle e una dieta sana non sono sufficienti se i tuoi ormoni fanno i capricci. Ecco alcuni suggerimenti per prevenirei brufoli sul petto.

  • Non fare bagni troppo lunghi e caldi. L'acqua calda ti dà una bellissima sensazione sul corpo; ma secca anche la pelle, e questo a sua volta stimola la pelle a produrre umidità e sebo.
  • Lavati sempre accuratamente dopo aver praticato sport o aver sudato molto. Il sudore può ristagnare sulla pelle, come anche i batteri, causando i brufoli sul petto.
  • Segui una dieta sana e varia con molte vitamine e minerali.
  • Evita lo stress pianificando meglio il tuo tempo. Lo stress può aumentare la produzione di ormoni e causare brufoli.
  • Scegli indumenti larghi di cotone in modo che la tua pelle possa respirare.
  • Non spremere i brufoli. Peggiora solo la situazione e può provocare brutte cicatrici, ulteriore irritazione e diffusione di batteri, causando ancora più brufoli.

3 prodotti per brufoli, acne e punti neri su schiena e glutei

3 prodotti per brufoli, acne e punti neri su schiena e glutei

€29,99

Guarda prodotto