Prova il nostro test della skincare – clicca qui

Come sbarazzarsi dei brufoli sulla schiena

Ultimo aggiornamento: 15/6/2021

Avere la schiena brufolosa è un grosso problema per molte persone. Ecco perché abbiamo compilato questa pratica guida con suggerimenti utili al riguardo, comprese alcune informazioni su ciò che causa i brufoli sulla schiena.

» Vai direttamente a: Come sbarazzarsi dei brufoli sulla schiena?

Letto da Anne Thestrup Meimbresse

Anne, Farmacia di Varde, Danimarca
Anne ha conseguito un Master in Farmacia presso l'University of Southern Denmark e lavora come farmacista presso la farmacia di Varde da diversi anni, consigliando sia i clienti che i medici sull'uso corretto dei prodotti medicali. Qui puoi vedere il profilo di Anne.

Tutti noi, in un modo o nell'altro, abbiamo dovuto fare i conti con quelle piccole bombe di batteri gialle. I brufoli non sono mai i benvenuti ed è normale che vogliamo evitarli o sbarazzarcene il prima possibile.

I brufoli sulla schiena sono particolarmente problematici per gli adolescenti e il resto delle persone soggette ai brufoli. Possono risultati dolorosi e pruriginosi o semplicemente essere fastidiosi, fisicamente e mentalmente.

Ma cos'è che provoca un brufolo sulla schiena, in senso pratico? Perché a volte compaiono sulla schiena in misura maggiore rispetto ad altre parti del corpo?

E infine, ma non meno importante, come ci se ne sbarazza?

Leggi qui di seguito le risposte a queste domande, e acquisisci maggiori informazioni su come sbarazzarti dei brufoli e riportare la pelle della tua schiena a uno stato stato piacevole, morbido e sano.

Per iniziare, diamo un'occhiata più da vicino a cosa sono esattamente i brufoli.


Brufoli sulla schiena: cosa sono esattamente?

In linea di principio, i brufoli sulla schiena non sono diversi dai brufoli in qualsiasi altra parte del corpo. Questi sono causati dallo stesso processo che si verifica ogni volta che troviamo brufoli sul viso, brufoli sulle spalle o in qualsiasi altra parte del corpo.

I brufoli sulla schiena sono qualcosa che si verifica perché i tuoi pori si ostruiscono o si bloccano. Questo accade ogni volta che il tuo corpo produce troppo sebo, che non riesce a fuoriuscire dai pori.

Se questa sostanza oleosa non è in grado di raggiungere la superficie della pelle, si verificherà un infiammazione nel punto del corpo dove il sebo è intrappolato. È questa infiammazione che causa i brufoli, compresi quelli sulla schiena.

In poche parole, è importante evitare che i pori della schiena vengano ostruiti dal sebo misto a cellule epidermiche morte. La pelle deve essere mantenuta fresca e sana e i pori aperti in modo che il sebo non si accumuli e non li blocchi.

Quali sono le cause dei brufoli sulla schiena?

La maggior parte delle persone riscontra brufoli sulla schiena in qualche momento della vita. Spesso, i brufoli compaiono sulla schiena addirittura in misura maggiore rispetto ad altre parti del corpo.

Per quale motivo?

È difficile dare una risposta univoca a questa domanda, ma cosa certa è che i pori sulla schiena sono più grandi dei pori sulla maggior parte delle altre parti del corpo.

Inoltre, le ghiandole sebacee più grandi si trovano proprio sul dorso, il che rende il rischio di una sovrapproduzione di sebo decisamente maggiore in quest'area.

In definitiva, questo significa che il rischio di una schiena brufolosa è notevolmente maggiore del quello di sviluppare brufoli altrove.

Come ci si libera dei brufoli sulla schiena?

A nessuno piace andare in giro coi brufoli sul corpo e molti trovano particolarmente irritante avere una schiena brufolosa.

Uno dei motivi è che i brufoli possono essere un po' dolorosi e addirittura causare disagio fisico. Un altro problema è che può essere difficile evitare il contatto della schiena, ad esempio quando ci si sdraia, ci si cambiano i vestiti, ecc.

Avere una schiena brufolosa può anche causare frustrazione fisica perché spesso ci vergogniamo e sentiamo il bisogno di rimanere coperti nascondendo i brufoli. Non vogliamo che gli altri notino la nostra acne e spesso finiamo per fare di tutto affinché non veda vedere la luce del giorno più dello stretto necessario.

Nel peggiore dei casi, i brufoli possono portare ad avere una bassa autostima e persino alla depressione. È, quindi, molto importante agire rapidamente ogni volta che si verificano problemi di brufoli sulla schiena.

Come si curano i brufoli sulla schiena:

Cura della pelle quotidiana – il primo passo è provare a prendere in mano la tua routine quotidiana di cura della pelle. La congestione sulla maggior parte dei tipi di pelle , compresi i brufoli sulla schiena, può essere risolta con la cura quotidiana. Lava le aree problematiche due volte al giorno per rimuovere sebo in eccesso, cellule cutanee morte e batteri. Ciò ridurrà il rischio di intasamento delle ghiandole sebacee e di formazione di brufoli.

  • Il Tea Tree Oil è un prodotto naturale e antisettico, e questo lo rende efficace contro i batteri. Consigliamo, quindi, di utilizzare un prodotto che contenga olio di Tea Tree quando si affrontano i brufoli sulla schiena.
  • Rimedi antibrufoli da banco – Un altro modo per curare i brufoli sulla schiena è usare farmaci da banco o creme antibrufoli. Tieni presente, tuttavia, che molte creme antibrufoli possono provocare effetti collaterali ed avere un effetto disidratante sulla pelle. In alternativa, queste possono essere utilizzate solo su aree problematiche specifiche o sui singoli brufoli se la tua pelle è piuttosto sensibile. Se scegli di utilizzare uno di questi farmaci da banco per trattare i tuoi brufoli, ricorda di idratare bene la pelle. Applica due volte al giorno una crema di buona qualità sulla pelle congestionata per evitare che la pelle si secchi.
  • Consulta il tuo medico di famiglia – Se l'uso di una crema non aiuta e soffri ancora di brufoli sulla schiena dopo il trattamento, potrebbe essere il caso di consultare il tuo medico di famiglia. Il tuo medico ti prescriverà direttamente dei farmaci, o in alternativa potrebbe indirizzarti verso un dermatologo che saprà aiutarti con prodotti specifici per curare l'acne.
  •  Trattamento laser – Il trattamento laser per l'acne è diventato popolare negli ultimi tempi. Tuttavia, può essere una procedura molto costosa e non dovrebbe mai essere il tuo primo obiettivo. Il trattamento laser può però essere l'unica soluzione efficace contro alcuni casi di acne grave o altre condizioni della pelle. È anche un trattamento che può rimuovere completamente, o in parte, i brufoli sulla schiena.

Oltre ai metodi sopra citati, ci sono altri rimedi che puoi provare e che vedremo più sotto.

Kit per l'esfoliazione del corpo

Kit per l'esfoliazione del corpo

€29,99

Guarda prodotto

Cosa posso fare da solo?

Se vuoi affrontare i tuoi brufoli qui e ora, o se preferisci un rimedio più semplice rispetto a visitare il tuo medico o sottoporti a un trattamento laser, continua a leggere.
Esistono diversi metodi che puoi sperimentare per trattare o prevenire i brufoli sulla schiena:

  • Esfoliazione della schiena
  • Pulizia approfondita
  • Vestiti puliti
  • Riduci l'allenamento e l'assunzione di proteine in polvere
  • Riduzione di latte e lattosio
  • Evita abiti troppo stretti

Troverai ulteriori informazioni su questi metodi nella sezione seguente. Alcune sono cose che puoi iniziare a fare da subito, mentre altre sono cose di cui essere consapevoli o da evitare del tutto.

Quali saranno esattamente i metodi che proverai, dipende dalla gravità del tuo problema con i brufoli sulla schiena.


Esfoliazione della schiena

Esfoliare la schiena significa usare un agente o un attrezzo esfoliante per pulire e strofinare a fondo la pelle della schiena.

Ad esempio, potresti usare un prodotto esfoliante ruvido come un sapone con piccoli granuli abrasivi, una spazzola, una spugna ruvida e grossolana o un guanto di crine adatto. Il nostro Body Scrub è particolarmente indicato a questo scopo.

Lo scopo dell'esfoliare la schiena è semplicemente quello di rimuovere lo sporco, le impurità e le cellule morte della pelle. Le cellule epidermiche morte contribuiscono ad aumentare il rischio di comparsa di brufoli perché la quantità di sebo è particolarmente elevata sulla schiena, e quindi anche la presenza di cellule morte sarà maggiore in quest'area.

Dovresti però evitare di esfoliare la stessa parte del corpo – in questo caso la schiena – troppo spesso. L'approccio migliore è esfoliarla 1-2 volte a settimana o secondo necessità.

Se scopri che la tua pelle diventa rossa, irritata o dolente dopo l'esfoliazione, potresti prendere in considerazione l'idea di esfoliare con un altro prodotto o con minore frequenza.


Pulisci la schiena in profondità

Come accennato in precedenza, i brufoli sulla schiena si verificano ogni volta che quantità eccessive di sebo bloccano i pori. Ma quando sudiamo, anche il sudore esce dai nostri pori e si deposita sulla pelle.

Dopo aver sudato, dovresti quindi aver cura di praticare su tutto il tuo corpo, e in particolare alla schiena, un lavaggio accurato. Per fare ciò, usa un Body Wash che rimuova il sebo in eccesso e i batteri indesiderati.

Se ti sei allenato in palestra, giocato a calcetto, o svolto qualsiasi altro tipo di attività fisica, dovresti prestare particolare attenzione a dare alla tua schiena un lavaggio profondo e accurato, per rimuovere tutto il sudore.

Un buon consiglio è quello di usare Body Scrub di Australian Bodycare, che può aiutare a prevenire la formazione di brufoli sulla schiena.

Nota bene: Dovresti evitare di lavarti la schiena più di 1–2 volte al giorno, altrimenti rischi di aggravare il problema provocando maggiore secchezza sulla pelle.

Il Tea Tree Oil è un prodotto naturale e antisettico, e questo lo rende efficace contro i batteri. Se vuoi eliminare i brufoli sulla schiena, dovresti quindi prendere in considerazione l'utilizzo di un prodotto che contiene olio di Melaleuca.

Kit per l'esfoliazione del corpo

Kit per l'esfoliazione del corpo

€29,99

Guarda prodotto