Come rimediare alle membrane mucose secche nella vagina

Ultimo aggiornamento: 9/7/2021

Di tanto in tanto, la maggior parte delle donne avverte disagio nella vagina a causa della secchezza delle mucose. Le membrane mucose secche sono uno dei problemi genitali più diffusi che le donne devono affrontare, e possono causare dolori e irritazioni.

Le membrane mucose secche e il disagio che provocano possono impattare sulla qualità della vita e il benessere.

Vai direttamente aTrattamento delle membrane mucose secche nella vagina

La buona notizia è che puoi fare molto per rimediare ai problemi delle membrane mucose secche e delicate nella vagina, così da ritrovare quella sensazione di benessere.

Scopri di più sulle cause delle membrane mucose secche e su come trattare il problema con gel efficaci qui.

Letto da Anne Thestrup Meimbresse

Anne, Farmacia di Varde, Danimarca
Anne ha conseguito un Master in Farmacia presso l'University of Southern Denmark e lavora come farmacista presso la farmacia di Varde da diversi anni, consigliando sia i clienti che i medici sull'uso corretto dei prodotti medicali. Qui puoi vedere il profilo di Anne.

Cosa sono le membrane mucose?

Ci sono molte membrane mucose in diverse parti del corpo. Tra queste il naso, gli occhi, l'intestino, la bocca, i polmoni, le vie aeree e le vie urinarie. Le membrane mucose sono uno strato interno di cellule ricoperte da un sottile strato di muco, da cui il nome membrane mucose.

Tutte le membrane mucose del corpo si formano più o meno allo stesso modo. Di fatto, fanno parte del sistema immunitario del tuo corpo, che aiuta a proteggerti da sostanze estranee, batteri e infezioni che cercano di penetrare nel tuo corpo.

Vai direttamente aTrattamento delle membrane mucose secche nella vagina

Con una membrana mucosa sana e ben funzionante, è difficile che sostanze estranee riescano a penetrare – le membrane mucose funzionano come una sorta di scudo. Ma quando la funzionalità della membrana mucosa è ridotta, ad esempio se si secca, diventa molto più facile da attaccare per i batteri.

È quindi importante mantenere le mucose sane e forti in modo da essere attrezzati al meglio per bloccare le sostanze estranee che potrebbero causare infezioni batteriche.

Le membrane mucose secche nella vagina possono, ad esempio, causare un'infezione fungina vaginale. Quando le membrane mucose si seccano, questo può modificare il pH della vagina, il che fa vacillare l'equilibrio batterico naturale.

Dando ai funghi e ai batteri ampie opportunità di moltiplicarsi e trasformarsi in un'infezione.

Le membrane mucose secche e le micosi sono un mix sgradevole.


Cos'è la secchezza vaginale?

Le membrane mucose secche e la secchezza vaginale indicano una condizione spiacevole all'interno dell'addome. Ciò fa sì che la vagina sia secca e irritata perché le pareti o le membrane mucose sono indebolite per vari motivi. Il termine medico per questo disturbo è atrofia vaginale.

La secchezza vaginale si verifica quando le membrane mucose non sono sufficientemente umide, e la sensazione di secchezza vaginale è spesso accompagnata da grave irritazione e fastidio.

Australian Bodycare Prodotti per l’igiene intima

3 prodotti per l'igiene intima per prevenire secchezza, odori prurito o altri fastidi intimi

€29,99

Guarda prodotto

Come si riconoscono le membrane mucose secche?

Le membrane mucose secche nella vagina sono un problema estremamente fastidioso. Questo semplicemente perché sono molto disagevoli per le donne che ne sono colpite. Molte donne descrivono la sensazione come della carta vetrata all'interno della vagina.

Anche chi non lo ha provato può facilmente immaginare che non sia una bella sensazione. La vagina secca può causare sensazioni di prurito, irritazione e bruciore, e il dolore può essere localizzato sia all'interno che intorno alla vagina, sulle labbra esterne e interne.

L'apertura della vagina può anche sembrare chiusa o ristretta perché le mucose hanno perso parte della loro elasticità. Puoi fare un paragone con la pelle del tuo viso: la pelle idratata e sana è molto più elastica e flessibile della pelle spenta e secca.

Lo stesso vale per la pelle e le membrane mucose della vagina.

Il dolore fastidioso e spiacevole all'addome può rendere dolorose le normali attività quotidiane. Correre, andare in bicicletta e altre forme di esercizio possono scatenare molto dolore perché il movimento aumenta la sensazione di quella "carta vetrata" nella vagina.

Significa anche che il sesso diventa molto doloroso ed è seguito da un enorme disagio.


Sintomi delle membrane mucose secche nella vagina

In caso di dubbi sulla presenza di mucose secche nella vagina, è sempre una buona idea consultare il medico. Parlandone insieme, potrai scoprire se hai secchezza vaginale e, in tal caso, trovare un trattamento adatto a te.

Se sospetti di avere le membrane mucose vaginali secche, controlla quali dei seguenti sintomi hai. Dovresti monitorarli attentamente.

Se si verifica uno dei seguenti sintomi, è possibile che le tue membrane mucose vaginali siano indebolite e secche.

I sintomi più comuni delle membrane mucose secche nella vagina sono:

  • Secchezza. Come descritto in precedenza, le membrane mucose e le pareti della pelle possono sembrare carta vetrata. Non ti dovresti sentire affatto bene laggiù sotto.
  • Fitte pungenti. Potresti provare sensazioni di bruciore nella vagina. Spesso saranno particolarmente scomode quando ti muovi o durante la minzione.
  •  Prurito. Le membrane mucose secche spesso provocano prurito. Proprio come la pelle del resto del corpo, quando si secca è più incline al prurito rispetto alla pelle ben idratata.
  • Irritazione. Le membrane mucose secche provocano irritazione vaginale. Anche in questo caso, la pelle secca è più suscettibile ad arrossamenti e irritazioni rispetto alla pelle umida.
  • Sanguinamento. Le membrane mucose secche sono molto più soggette a screpolature e lesioni – questo può causare sanguinamento in alcune piccole aree. Può accadere durante il sesso o anche quando si svolgono semplici attività quotidiane.

Chi soffre di membrane mucose secche e indebolite nella vagina?

Puoi avere membrane mucose secche in diversi punti del corpo, ma in questo articolo ci concentriamo sulle membrane mucose secche nella vagina. È un problema molto fastidioso per un gran numero di donne.

Il problema delle mucose vaginali indebolite e secche può colpire donne di tutte le età, ma soprattutto donne in menopausa, donne che assumono pillole anticoncezionali e donne incinte.

Queste donne possono essere soggette a una maggiore secchezza e irritazione della vagina. Ciò è in genere dovuto alle fluttuazioni ormonali.

Le cause di questo problema sono spiegate più in basso in questo articolo. Si stima che fino a 9 donne su 10 siano infastidite dalla secchezza vaginale ad un certo punto della loro vita.

Vai direttamente aTrattamento delle membrane mucose secche nella vagina


Quali sono le cause della secchezza delle mucose? - Perché hai le mucose secche?

Perché esattamente si seccano le membrane mucose nella vagina? È una domanda che richiede spiegazioni più complesse. Ci sono molte ragioni per cui le membrane mucose vaginali si seccano causando dolore, irritazione e disagio. Il motivo più comune per le membrane mucose secche nella vagina è che la mancanza di estrogeni.

Bassi livelli di ormoni sessuali femminili

Nella maggior parte dei casi, una diminuzione dei livelli di estrogeni è la causa della secchezza delle membrane mucose vaginali. L'estrogeno è anche detto ormone sessuale femminile, e quando le ragazze raggiungono la pubertà iniziano a ovulare e produrre fluidi vaginali.

Questi fluidi si presentano come una secrezione: una secrezione umida nella vagina che aiuta a mantenere le condizioni umide e autopulenti.

Pertanto, la tua produzione di estrogeni aiuta a mantenere umida la membrana mucosa della tua vagina, oltre a mantenere un ambiente sano per le colture naturali di batteri lattici.

I batteri lattici sono importanti per mantenere un basso pH nella vagina e consentire ai batteri sani e naturali di prosperare, rendendoti resistente alle infezioni batteriche e fungine.

Produci estrogeni nelle ovaie dalla pubertà fino alla menopausa, quando il volume di estrogeni prodotto inizia a diminuire. Man mano che il volume degli estrogeni diminuisce, diminuisce anche il volume dei batteri lattici e l'umidità nella vagina.

Ciò significa che le mucose della pelle si seccano, l'elasticità scompare e le membrane appassiscono.

Tutto ciò rende le tue membrane mucose vaginali più deboli e vulnerabili.

La diminuzione dei livelli di estrogeni è comunemente dovuta alla menopausa. Ma potrebbero esserci anche altri motivi per cui la tua produzione di estrogeni sta diminuendo e causando problemi sotto forma di membrane mucose secche.

Motivi per la riduzione degli estrogeni:

  • I disturbi alimentari e l'esercizio fisico eccessivo possono influenzare il ciclo mestruale e provocare mestruazioni mancanti.
  • Il fumo riduce sia la circolazione sanguigna nell'addome che la produzione di estrogeni nelle ovaie.
  • L'allattamento al seno può causare una breve interruzione delle mestruazioni e dell'ovulazione (e di conseguenza della produzione di estrogeni).
  • Malattie come il cancro ovarico.
  • Rimozione delle ovaie.
  • Anche la chemioterapia può ridurre la produzione di estrogeni all'interno delle ovaie.

Pillole anticoncezionali e altri medicinali

La causa delle membrane mucose indebolite e secche nella vagina può anche essere l'uso di pillole anticoncezionali o altri medicinali. Quando prendi la pillola anticoncezionale, somministri al tuo corpo una dose extra di ormoni.

Ciò può causare effetti collaterali che riducono la naturale secrezione di liquidi della membrana mucosa.

Si crea quindi uno squilibrio nelle membrane mucose della vagina, che possono diventare più sensibili in quanto non sufficientemente umide.

Gli antidepressivi e gli antibiotici sono altri esempi di medicinali che possono avere gli stessi effetti collaterali sulla produzione di liquidi nella vagina.

Micosi vaginali

I lieviti vaginali può essere un altro motivo per cui le mucose sono secche e deboli. Sulla nostra pelle ci sono microrganismi e funghi naturali – e lo stesso vale all'interno della vagina. In piccole quantità sono innocui, ma quando i batteri Candida albicans, causa di molte infezioni fungine, riescono a moltiplicarsi, diventano un vero problema all'interno della vagina.

La vagina è il luogo perfetto per la crescita dei lieviti fungini perché è calda e umida. Quando i funghi sono in condizioni di crescita ottimali, interferiscono con il naturale equilibrio dei microrganismi delle membrane mucose.

Ciò si traduce quindi in un'infezione fungina che, oltre a seccare le membrane mucose, provoca prurito e cattivi odori.

Vaginosi batterica

La vagina contiene un mare di batteri presenti in natura. Tuttavia, quando c'è uno squilibrio tra i batteri naturali, può verificarsi un disagio vaginale. Se uno dei tipi di batteri vaginali cresce più degli altri, questo causa uno squilibrio.

Questa condizione è chiamata vaginosi batterica, ed è una forma di vaginite, che a sua volta può essere definita infiammazione della vagina.

Può verificarsi un'infiammazione della vagina, ad esempio, quando la secrezione dalla vagina si mischia con lo sperma. L'ambiente della vagina è acido, mentre lo sperma è neutro. E quando i due si incontrano sulla scala acida, possono portare i batteri naturali della vagina in una condizione di squilibrio.

Spesso ciò causa problemi di odore con una secrezione che puzza di pesce, ma può anche causare prurito alle membrane mucose secche e irritate.

Igiene intima eccessiva

Molte donne vogliono mantenersi pulite e fresche nella zona genitale, e quindi spesso si lavano accuratamente con acqua e sapone intorno alla vagina.

Sebbene sia importante mantenere una buona igiene intima, un lavaggio eccessivo in quest'area può causare secchezza vaginale. Acqua e sapone seccano le membrane mucose. Molto semplicemente, lavarsi troppo crea subbuglio nell'equilibrio batterico naturale della vagina.

In particolare, getti d'acqua e il risciacquo con un soffione costringono le condizioni naturali della vagina a sbilanciarsi e possono causare membrane mucose irritate e secche.

Consigliamo sempre di utilizzare un buon detergente intimo per il lavaggio delle zone intime.

Australian Bodycare Prodotti per l’igiene intima

3 prodotti per l'igiene intima per prevenire secchezza, odori prurito o altri fastidi intimi

€29,99

Guarda prodotto

Membrane mucose secche durante la menopausa

Sebbene la secchezza vaginale possa colpire donne di tutte le età, le membrane mucose secche sono comunemente associate alle donne in menopausa. È soprattutto questo gruppo di donne che sperimenta sintomi dolorosi all'interno della vagina.

Fino alla metà di tutte le donne in menopausa prova fastidio quotidiano dovuto alla secchezza delle membrane mucose. Questo vale principalmente per la vagina, ma possono essere colpite anche le mucose della bocca, della gola, del naso e degli occhi.

Come accennato in precedenza, questo gruppo di donne è particolarmente suscettibile al problema poiché la produzione di estrogeni si riduce all'inizio della menopausa.

Quando i livelli di estrogeni diminuiscono, diminuiscono anche le membrane mucose e i loro livelli di umidità. Le cellule della mucosa vaginale muoiono e vengono sostituite da cellule che formano una membrana mucosa più sottile. Ciò significa che la membrana mucosa della vagina è ora più vulnerabile.

LEGGI DI PIÙ: Prendersi cura delle membrane mucose secche durante la menopausa

Membrane mucose secche durante il sesso

Le membrane mucose secche nella vagina non sono solo un problema per la routine quotidiana. Possono anche essere un ostacolo a una sana vita sessuale. Le membrane mucose secche influenzano la vita sessuale perché durante il rapporto spesso causano forti dolori.

Insieme alla diminuzione della produzione di estrogeni, le terminazioni nervose nella vagina si avvicinano alla superficie della pelle. Ciò significa che durante il rapporto c'è un aumento del disagio dovuto all'attrito. Quando si associa il dolore al sesso, è naturale che la donna abbia un desiderio sessuale ridotto. Pertanto, questo disturbo spesso distrugge l'intimità in una relazione.

Se non produci da sola una lubrificazione naturale sufficiente, è una buona idea applicare un gel lubrificante per aiutare il sesso. Il gel ti aiuterà a far scivolare le cose un po' più facilmente. Quando si utilizza un gel, l'attrito diminuisce e la secchezza dell'apertura della vagina viene risolta dall'umidità.

Ad esempio, prova Intimate Glide di Australian BodyCare, che riduce il disagio fornendo una dose extra di umidità per aiuta le membrane mucose secche a diventare più scivolose.

Il gel è composto da ingredienti naturali e il suo alto contenuto di Tea Tree Oil calma irritazioni e prurito, problemi che molte donne sperimentano dopo il sesso.

Inoltre, tieni presente che è sempre una buona idea trovare il tempo per preliminari approfonditi prima del rapporto vero e proprio.

Questo ti darà tutto il tempo per produrre abbastanza umidità, e il sesso diventerà un piacere invece che un dolore.


Trattamento delle membrane mucose secche nella vagina

Il disagio delle membrane mucose secche nella vagina può essere così pronunciato da essere quasi paralizzante, e sicuramente diminuisce la qualità della vita. Se si verifica secchezza vaginale, è quindi importante affrontare il problema.

Molte donne soffrono in silenzio senza alcun motivo: ci sono molti semplici trattamenti per le membrane mucose secche.

Dovresti sempre andare da un medico se hai anche la minima preoccupazione per la tua salute sessuale, in modo che possa aiutarti con il trattamento giusto.

Nella stragrande maggioranza dei casi, il medico ti tratterà con un semplice ciclo di integratori ormonali che aumentano la produzione di estrogeni per ripristinare l'umidità della vagina.

Un altro trattamento comune è l'acido ialuronico, che si trova naturalmente nel corpo e anche nelle membrane mucose.

L'acido ialuronico lega efficacemente i fluidi e quindi aiuta a ripristinare la mancanza di umidità ed elasticità nelle membrane mucose della vagina.


Utilizzare un lubrificante per alleviare le membrane mucose secche

C'è anche molto che puoi fare per rimediare alle membrane mucose secche a casa. Se non ti piace l'idea del trattamento ormonale, puoi trovare aiuti naturali in farmacia.

Femigel e Femi Daily di Australian Bodycare sono stati appositamente sviluppati per eliminare la secchezza e riportare umidità e gioia nella tua vita intima. Non c'è bisogno di tollerare il disagio intimo quando questi due gel rimediano facilmente e in tutta sicurezza a secchezza, prurito e irritazione.

Femigel è un efficace primo soccorso per chi soffre di dolori e irritazioni dovute alla secchezza. Il gel è composto da ingredienti naturali che leniscono leggermente la pelle delicata delle zone intime. Con ingredienti nutrienti tra cui Tea Tree Oil australiano, il gel ha un effetto lenitivo e rinfrescante sulla pelle secca e delicata.

Il Tea Tree Oil contrasta i batteri grazie alle sue proprietà antibatteriche che aiutano a mantenere una sana igiene intima. L'umidità e l'elasticità intorno alla vagina vengono migliorate e secondo uno studio clinico, questo gel ginecologicamente testato ha eliminato secchezza e irritazione vaginale per il 94% delle donne coinvolte.

Mentre Femigel è sviluppato appositamente per trattare il disagio esistente, puoi usare invece Femidaily per prevenire che la vagina si secchi. Usato quotidianamente, questo gel aiuta a contrastare sia lo squilibrio batterico che la secchezza mantenendo la naturale idratazione della pelle e contrastando pruriti e irritazioni.

I gel hanno una consistenza morbida e leggera che li rende facili da applicare. Femigel può essere utilizzato due volte al giorno in caso di grave secchezza, e una volta ogni tre giorni nei casi più lievi. Una volta che il trattamento con Femigel ha lenito le mucose secche, puoi usare Femidaily tutti i giorni per aggiungere umidità.


Prevenire le membrane mucose secche nella vagina

Oltre all'utilizzo del gel Femi Daily per prevenire la secchezza, ci sono anche una serie di altri rimedi per ricostituire le delicate membrane mucose irritate. Assicurati di:

  • Evitare l'uso eccessivo di tamponi e assorbenti. Questi irritano la vagina e impediscono alla pelle di respirare.
  • Usare mutandine di cotone. Le mutandine realizzate con materiali artificiali o sintetici possono causare irritazione e ulteriore secchezza.
  • Non lavare eccessivamente le zone intime e non lavare mai l'interno della vagina. Tutto ciò che serve è un lavaggio con un po' di acqua. Se solo con l'acqua non ti senti completamente pulita, usa un detergente intimo. Ad esempio, Intimate Wash di Australian BodyCare è gentile con la pelle delicata delle zone intime. Ricorda che saponi aggressivi e lavaggi eccessivi possono alterare l'equilibrio naturale. Lava la zona genitale esterna e intorno alle labbra esterne con Intimate Wash.
  • Fare sesso regolarmente. Quando sei sessualmente eccitata, la circolazione sanguigna aumenta sia nel corpo che nella vagina. Questo aiuta a migliorare la salute del tessuto vaginale. Diversi studi hanno mostrato risultati positivi quando si utilizza un vibratore che aumenta il flusso sanguigno e rafforza la produzione di liquidi per l'eccitazione sessuale.
  • Idratare il tuo corpo dall'interno con oli sani. La pelle trae vantaggio dall'essere idratata dall'interno. Assumi quotidianamente un integratore alimentare con olio di pesce e assicurati di seguire una dieta ricca di oli buoni e nutrienti. Ad esempio, avocado, semi di lino, olio d'oliva extra vergine, mandorle e olio di cocco sono tutti grassi buoni e sani.

Australian Bodycare Prodotti per l’igiene intima

3 prodotti per l'igiene intima per prevenire secchezza, odori prurito o altri fastidi intimi

€29,99

Guarda prodotto