Prova il nostro test della skincare – clicca qui

Rasatura intima Donna – Ecco come si fa!

Ultimo aggiornamento: 29/7/2021

Sei una delle tante donne che si rade regolarmente là sotto? Se è così, probabilmente hai familiarità con il problema dei brufoli infiammati e del prurito post rasatura. In questa guida, scoprirai come evitare i brufoli da rasatura e cosa fare per ottenere una rasatura completamente liscia e setosa.

Letto da Anne Thestrup Meimbresse

Anne, Farmacia di Varde, Danimarca
Anne ha conseguito un Master in Farmacia presso l'University of Southern Denmark e lavora come farmacista presso la farmacia di Varde da diversi anni, consigliando sia i clienti che i medici sull'uso corretto dei prodotti medicali. Qui puoi vedere il profilo di Anne.

Rasatura intima – Chi, cosa e dove

La maggior parte delle donne di tutte le età si radono regolarmente ascelle e gambe. Molte, soprattutto le donne più giovani di età inferiore ai 40 anni, scelgono di radersi anche le parti intime. Alcune semplicemente danno semplicemente una sistemata alla cosiddetta linea bikini, mentre altre scelgono di eliminare completamente tutti i peli. Può essere una sfida radere le zone intime – dove la pelle è sottilissima e iper sensibile – senza irritare la pelle con brufoli, arrossamenti, peli incarniti e prurito.

Se hai già rasato le tue parti intime, potresti soffrire di irritazione della pelle in questo momento. Per evitare che il problema si ripeta quando ti raderai di nuovo in futuro, leggi la nostra guida alla rasatura intima senza brufoli e irritazioni della pelle.

Qui troverai informazioni su una corretta rasatura intima e alcuni ottimi consigli su ciò che è importante ricordare di fare o non fare quando si rimuovono i peli. Segui questa guida in modo da poterti radere senza problemi evitando pomfi arrossati e il fastidioso prurito che ne consegue.


Perché le donne scelgono la rasatura intima

Le tendenze della moda e della bellezza cambiano di decennio in decennio, e la nostra percezione dei peli pubici non fa eccezione. La maggior parte di noi è influenzata dalle tendenze, che vogliamo ammetterlo o meno. Le tendenze attuali impongono che la donna ideale abbia pochissimi peli pubici, e quindi molte donne scelgono di radersi anche le parti intime.

Pro e contro della rasatura intima

In realtà non ci sono molti vantaggi della rasatura intima. Per molte persone è una scelta personale. Uno dei principali vantaggi della rasatura delle zone intime è l'igiene: si ritiene che sia più facile mantenere le parti intime pulite e fresche senza peli pubici. Tuttavia, indipendentemente dal fatto di avere peli o meno, la pulizia dipende principalmente dalle tue abitudini igieniche piuttosto che dalle tendenze della moda.

Di per contro, gli svantaggi sono più evidenti e ben noti a molte donne. Includono sintomi come brufoli, arrossamenti, bruciore, prurito, peli incarniti e infiammazione dei follicoli piliferi, o follicolite. A meno che tu non impari a evitare questi problemi, continueranno a verificarsi dopo ogni rasatura.


Rasatura intima passo per passo

Oltre la metà delle donne che si radono le parti intime sperimentano irritazione cutanea e pomfi sulla pelle. Tuttavia, la stragrande maggioranza delle donne sotto i 40 anni sceglie comunque di radersi regolarmente. Per fortuna, c'è molto che puoi fare per ridurre le irritazioni se conosci alcuni semplici consigli per radere le parti più delicate del corpo. Segui passo per passo questa guida alla rasatura intima per iniziare col piede giusto.

I peli ricrescono velocemente, quindi per la maggior parte delle persone sarà necessario radersi all'incirca a giorni alterni se vogliono essere sempre completamente senza peli. Tuttavia, tieni presente che la tua pelle trarrà beneficio da una pausa della rasatura ogni tanto. Allora, come si fa esattamente la rasatura intima?

Rasatura intima femminile - Come farla

1) Trova il tempo per raderti
Prima di tutto, non andare di fretta quando ti radi. Assicurati di avere molta luce per poter vedere chiaramente cosa stai facendo durante la rasatura.

2) Ammorbidisci e pulisci a fondo la pelle
Assicurati di ammorbidire e pulire bene la pelle prima di raderti. Usa acqua tiepida e un prodotto per l'igiene intima che uccida i batteri che causano i brufoli.

3) Dai prima una spuntatina con le forbici, se necessario
Se hai i peli pubici molto lunghi, è una buona idea accorciarli con le forbici prima di raderti, in modo che non sia necessario radere la stessa area molte volte.

4) Usa un buon gel da rasatura
Alcune donne preferiscono usare una crema o un gel da rasatura di buona qualità per la rasatura intima.

5) Utilizza solo lamette pulite e affilate
Usa sempre un rasoio
, una lametta o un epilatore ben puliti per evitare la diffusione di batteri. È inoltre importante utilizzare un rasoio con una lama affilata, e non una vecchia lama che non fa più il suo lavoro.

6) Compatta la pelle
Assicurati di tirare la pelle perché sia ben tesa mentre ti radi: ti aiuterà a evitare di tagliarti. Può anche contribuire a ottenere una rasatura più profonda.

7) Risciacqua accuratamente la pelle quando hai finito
Sciacquare bene la pelle dopo la rasatura serve a rimuovere eventuali residui di prodotto.

8) Termina con un balsamo lenitivo
Concludi la rasatura con un balsamo delicato e nutriente appositamente progettato per l'uso dopo la rasatura delle zone intime. Scegli prodotti che contengano ingredienti naturali nutrienti e lenitivi come aloe vera o Tea Tree Oil. È importante trovare un prodotto che lenisca la tua pelle.

9) Evita le mutandine strette
Evita di indossare mutandine strette e slip in tessuto sintetico subito dopo la rasatura, poiché potrebbero irritare la pelle. Invece, indossa un paio di mutandine di cotone e non attillate.

Se provi molto dolore o disagio dopo la rasatura, puoi trattare l'area con un agente antisettico. Lo trovi in farmacia, parafarmacia e in alcuni supermercati.

Australian Bodycare Intimate Shaving Kit

3 prodotti per la prevenzione di peli incarniti, irritazioni da rasoio e brufoli post depilazione intima

€29,99

Guarda prodotto

Evita brufoli e arrossamenti dopo la rasatura intima

Se ti radi, sia sul corpo che sul viso, è frequente che poco dopo si manifestino arrossamenti e prurito sulla pelle. Non a caso, questi pomfi sono chiamati anche brufoli da rasoio o brufoli da rasatura.

Per fortuna, c'è molto che puoi fare per evitare questi problemi quando ti radi. È importante mantenere la pelle pulita e morbida in modo da evitare che i batteri rimangano intrappolati nei pori della pelle. Sono questi batteri che causano i brufoli rossi e infiammati.

L'arma più importante del tuo arsenale contro i pomfi arrossati è un prodotto per la rasatura di qualità, delicato e lenitivo, da usare sia prima che dopo la rasatura.

Un rimedio naturale come il Tea Tree Oil è noto per le sue proprietà antibatteriche oltre che per la capacità di rinfrescare e lenire la pelle: la maggior parte dei prodotti per la cura della pelle che contengono olio di Tea Tree australiano sono ideali per l'uso durante la rasatura. I prodotti post rasatura di Australian Bodycare nutrono e calmano la pelle inibendo la proliferazione batterica. Pertanto, questi prodotti riducono al minimo la possibilità di sviluppare la follicolite. Da Australian Bodycare puoi anche trovare un kit completo per la rasatura intima con tutto ciò di cui hai bisogno per trattare la tua pelle prima e dopo la rasatura.


Alleviare il prurito dopo la rasatura intima

Molte persone soffrono di pelle irritata dopo la rasatura delle parti intime. Le irritazioni post rasatura intima sono di solito pruriti e brufoli. Che sono sgradevoli e non certo belli da vedere.

Se vuoi alleviare il prurito e l'irritazione, concentrati su una corretta cura della pelle prima, durante e dopo la rasatura. La quantità di tempo e denaro che spenderai per prodotti lenitivi e curativi per la pelle è ben giustificata. Ci sono pochissime persone che possono radersi qualsiasi parte del corpo senza dover preparare la pelle e trattare la zona in seguito.

Non ci vuole molto per applicare i prodotti per la cura della pelle quando ti radi, e i risultati che ottieni sono decisamente migliori. Devi trovare prodotti lenitivi e curativi che la tua pelle possa ben tollerare dopo essere stata messa a dura prova dall'abrasione della rasatura. Nella maggior parte dei casi, puoi utilizzare prodotti delicati, senza profumo e con ingredienti naturali dalle proprietà rinfrescanti, nutrienti e lenitive.


Rasoio, lametta o epilatore: cosa è meglio?

Se togli i peli pubici con la ceretta, sarai libera dai peli molto più a lungo che se li togliessi con un rasoio o una lametta. D'altra parte, molte donne trovano che la ceretta sia un po' troppo aggressiva sulla loro pelle, specialmente nelle aree in cui la pelle è sottile e sensibile.

La maggior parte sceglie quindi di rimuovere i propri peli intimi a casa con una lametta, un ladyshaver, un epilatore o un rasoio.

Un epilatore è un apparecchio elettrico che rimuove i peli sradicandoli completamente. Ciò significa che una sessione di epilazione ti lascia libera dai peli piuttosto a lungo, ma il processo stesso richiede abbastanza tempo ed è anche piuttosto doloroso. Inoltre un buon epilatore non è economico da acquistare.

La maggior parte delle persone sceglie di radersi con una lametta o un rasoio. Un rasoio elettrico è più costoso di un rasoio usa e getta, ma almeno non ti tagli tanto facilmente. È una questione di preferenze personali, che tu preferisca un rasoio a lametta o un rasoio elettrico. Qualunque sia la tua scelta, assicurati di utilizzare sempre una lama pulita per evitare la diffusione di batteri. Allo stesso tempo, assicurati di mantenere la pelle pulita, morbida e ben idratata, in modo da prevenire del tutto i brufoli da rasatura e le irritazioni della pelle.

Australian Bodycare Intimate Shaving Kit

3 prodotti per la prevenzione di peli incarniti, irritazioni da rasoio e brufoli post depilazione intima

€29,99

Guarda prodotto