Secchezza vaginale – La tua vagina è secca?

Ultimo aggiornamento: 13/9/2021

La secchezza vaginale è un problema molto comune che infastidisce fino alla metà delle donne in menopausa. La secchezza è anche la causa più comune di dolore durante i rapporti sessuali.

Fortunatamente, ci sono diversi modi per trattare e prevenire la secchezza vaginale, quindi il problema non rappresenterà più un ostacolo.

Leggi anche: Come trattare la secchezza vaginale

La secchezza vaginale può colpire tutte le età, ma il problema è più comune nelle donne in età da o post menopausa. La secchezza si verifica quando la produzione di estrogeni nelle ovaie cessa o si riduce.

Letto da Anne Thestrup Meimbresse

Anne, Farmacia di Varde, Danimarca
Anne ha conseguito un Master in Farmacia presso l'University of Southern Denmark e lavora come farmacista presso la farmacia di Varde da diversi anni, consigliando sia i clienti che i medici sull'uso corretto dei prodotti medicali. Qui puoi vedere il profilo di Anne.

Cos'è la secchezza vaginale?

Quando le giovani donne raggiungono la pubertà, le ovaie iniziano a produrre estrogeni, e questa produzione continua fino a quando la donna non raggiunge la menopausa. La produzione di estrogeni induce la mucosa vaginale a inumidirsi e formare secrezioni, e questa umidità agisce anche come lubrificante naturale durante i rapporti sessuali.

Per questo, quando la produzione di estrogeni cessa, molte donne sperimentano secchezza delle mucose vaginali: le mucose nella vagina si assottigliano, riducendo la produzione di secrezioni vaginali.

Di conseguenza si presenteranno prurito e irritazione vaginale, e possibilmente anche dolore o sanguinamento durante o dopo il rapporto sessuale. Ciò, ovviamente, è molto fastidioso e sgradevole. In effetti, la pelle secca è una delle cause più comuni di dolore legato all'attività sessuale.

Molte donne ritengono che la secchezza vaginale sia qualcosa con cui devono imparare a convivere. Ma non c'è assolutamente alcun motivo perché sia così, visto che sul mercato esistono diversi ottimi trattamenti, tra cui lubrificanti e creme/gel.

Come trattare la secchezza vaginale

Se sei una delle tante donne che soffrono di secchezza o dolore vaginale, non c'è alcun motivo per continuare a convivere con irritazione e disagio. Infatti, esistono diversi modi efficaci per affrontare il problema.

La domanda è semplicemente: vuoi ricorrere ai tradizionali trattamenti ormonali, o  invece vuoi provare a usare creme per trattamenti topici con ingredienti naturali? Naturalmente, è sempre una buona idea consultare prima il tuo medico per valutare le varie opzioni a tua disposizione.

Puoi sempre chiedere consiglio in farmacia o in parafarmacia, se vuoi saperne di più sui diversi prodotti disponibili.

Australian Bodycare Prodotti per l’igiene intima

3 prodotti per l'igiene intima per prevenire secchezza, odori prurito o altri fastidi intimi

€29,99

Guarda prodotto

Trattamento ormonale – topico o generale

Se vai dal tuo medico, il trattamento consigliato per i problemi della menopausa sarà spesso una terapia ormonale che sostituisce la tua naturale – e ora carente – produzione di ormoni (estrogeni e/o progestinici). Il trattamento può essere in forma generale per tutto il corpo o topica come pillole, compresse vaginali o creme/gel.

Ci sono diversi problemi che si possono verificare a causa della menopausa, quindi alcune donne potrebbero preferire un trattamento generale che funzioni per tutti i loro sintomi. D'altra parte, se il problema è singolo, come la secchezza vaginale, molte preferiscono trattare semplicemente quell'unico sintomo.

Ci sono sia vantaggi che svantaggi riguardo i trattamenti ormonali. Per alcune donne, questi sono una buona soluzione ai loro problemi generali, ma altre donne non vogliono modificare i loro livelli ormonali, o sostituirli.

Per fortuna, esistono anche vari rimedi naturali che possono trattare efficacemente la secchezza vaginale.

Femigel di Australian Bodycare è un gel leggero e liscio. Il gel contiene Tea Tree Oil, un ingrediente naturale che può rimediare ai problemi che molte donne sperimentano sugli organi genitali esterni come, ad esempio, prurito, bruciore, secchezza e irritazione.

Se Femigel è un rimedio per il sintomo, Femi Daily può essere utilizzato per prevenire il problema.


Femigel, contro secchezza e disagio intimo

In generale, se hai problemi di secchezza vaginale e alle labbra – talvolta accompagnata da prurito, irritazione e altri disagi – dovresti sicuramente cercare una cura, piuttosto che soffrire in silenzio. Per fortuna, ci sono molti modi per alleviare il disagio.

L'olio di Tea Tree è un noto rimedio per prurito, irritazione, secchezza e altri disturbi cutanei. Femigel di Australian Bodycare è un gel a base d'acqua e senza ormoni, contenente Tea Tree Oil.

Il gel previene prurito, irritazione e secchezza nell'apertura vaginale e aiuta a ripristinare l'idratazione e l'elasticità della vagina.

Femigel si è dimostrato efficace nel trattamento del disagio intimo.

Femigel è stato testato dermatologicamente e ginecologicamente in uno studio clinico della durata di 4 settimane.

Lo studio clinico ha mostrato i seguenti risultati nelle donne che hanno provato Femigel:

  • Il 100% delle donne ha affermato che Femigel ha eliminato il prurito.
  • Il 94% delle donne ha affermato che Femigel ha eliminato la secchezza.
  • Il 94% delle donne ha affermato che Femigel ha eliminato l'irritazione.
  • L'88% delle donne ha affermato che Femigel ha eliminato gli odori indesiderati.

Si consiglia di utilizzare Femigel una volta ogni tre giorni in caso di sintomi lievi. Per sintomi più gravi, si può applicare il gel due volte al giorno.

Poiché Femigel è composto da ingredienti naturali al 100%, questo può essere utilizzato per lunghi periodi di tempo o anche continuativamente.

I farmaci tradizionali, invece, possono essere utilizzati solo per un periodo di tempo limitato. Dopo questo periodo di tempo, l'organismo ha bisogno di una pausa prima di poter riprendere il trattamento.

Lubrificanti per la secchezza vaginale

Se soffri di secchezza vaginale, in genere avvertirai dolore e/o un leggero sanguinamento durante o dopo il rapporto sessuale. Questo è sgradevole e può influire sulla tua relazione e sulla tua qualità di vita. Non c'è motivo per lasciare che la secchezza ti influenzi in questo modo, poichè ci sono diversi modi per trattare il problema.

I lubrificanti sono progettati per ridurre l'attrito che si verifica durante i rapporti sessuali. Puoi scegliere tra diversi tipi e marche di lubrificanti. Se preferisci i gel a base di ingredienti naturali, dovresti provare Intim Glide di Australian Bodycare.

Intim Glide contiene olio di Tea Tree, noto per la sua efficacia contro prurito e l'irritazione. Il gel ha un'azione idratante ed è, quindi, ideale per trattare la secchezza vaginale.

Se presenti problemi di secchezza vaginale solo durante l'attività sessuale, un gel sarà un ottimo modo per rimediare. Se, al contrario, la secchezza vaginale si presenta ogni giorno, un lubrificante non sarà sufficiente.

Una crema o un gel come Femigel, che contrasta il problema invece del sintomo, potrebbe essere più appropriato.

Australian Bodycare Prodotti per l’igiene intima

3 prodotti per l'igiene intima per prevenire secchezza, odori prurito o altri fastidi intimi

€29,99

Guarda prodotto

Come prevenire la secchezza intima

Avverti secchezza vaginale ogni tanto, oppure ne hai sofferto a lungo e hai appena risolto il problema? In tal caso, vorrai sicuramente sapere cosa puoi fare per evitarla in futuro. In effetti, puoi fare molto per prevenire la secchezza vaginale.

Ti piace lavare i tuoi genitali a fondo? In tal caso, dovresti prestare molta attenzione ai prodotti che usi, a meno che tu non usi solo acqua. Se da una parte è importante mantenere una buona igiene, dall'altra è altrettanto importante che non lavarsi così tanto da influire negativamente sulla pelle e sul suo naturale equilibrio batterico, andando a provocare secchezza vaginale.

Se proprio vuoi usare un sapone è, quindi, importante usare un detergente intimo delicato e dermocompatibile, con il pH corretto per l'igiene intima.

Meglio lasciare da parte le superstizioni che consigliano di trattare la secchezza vaginale con yogurt, aceto e altri prodotti per la casa. Questi potrebbero di fatto peggiorare il problema.

Tuttavia, il solo lavarsi con un buon detergente intimo non previene la secchezza vaginale. Se vuoi fare di più per prevenire la secchezza, puoi prendere l'abitudine di usare quotidianamente un buon gel intimo delicato sulla pelle dei genitali.

Femi Daily di Australian Bodycare è un gel delicato e dermocompatibile contenente Tea Tree Oil, il quale contrasta secchezza, prurito, irritazione e odori indesiderati nelle zone intime esterne. Femi Daily può essere utilizzato quotidianamente, come trattamento preventivo per la secchezza.

Se provi secchezza durante i rapporti sessuali puoi, inoltre, usare un lubrificante. Intim Glide di Australian Bodycare è la scelta più ovvia: è un gel leggero, dolce e sensuale. Il gel contiene Tea Tree Oil, un ingrediente naturale che può lenire problemi come prurito, bruciore, secchezza e irritazione, che molte donne sperimentano sui loro genitali esterni.

Se hai problemi di secchezza vaginale al di fuori del rapporto sessuale, potrebbe essere necessario qualcos'altro per trattare il problema. Se questo è il tuo caso, un trattamento come Femigel è una buona scelta.


Come evitare il dolore durante i rapporti sessuali

La secchezza è la causa più comune di dolore durante il rapporto. Questo è un problema scomodo, che troppo spesso influisce in modo significativo sulle relazioni e sulla qualità della vita. Sfortunatamente, la secchezza è un problema che circa la metà delle donne incontrerà dopo la menopausa. Questo accade perché, quando la produzione di estrogeni cessa, la vagina può facilmente diventare secca e irritata.

Se hai problemi di secchezza vaginale, potresti anche provare bruciore e prurito nella vagina, dolore e/o fastidio durante il rapporto sessuale.

Nella maggior parte dei casi, un gel potrà trattare il problema, perché formulato in modo specifico per ridurre l'attrito che si verifica durante il sesso - quando la pelle è secca, infatti, c'è un maggiore attrito.

Se preferisci usare un gel con ingredienti naturali, prova Intim Glide di Australian Bodycare. Intim Glide contiene olio di Tea Tree, noto per la sua efficacia contro il prurito e l'irritazione. Inoltre, il gel apporta extra idratazione, così che la secchezza sull'apertura vaginale venga evitata.

Intim Glide viene utilizzato principalmente in occasione dell'attività sessuale. Tuttavia, se vuoi prevenire e curare la secchezza vaginale giornalmente, puoi usare Femi Daily e Femigel, i quali idratano e combattono prurito, bruciore e secchezza.


Chi soffre di secchezza vaginale?

La secchezza vaginale è un disturbo che molte donne conoscono fin troppo bene. Poco più della metà delle donne lamenterà secchezza dopo la menopausa. Inoltre, esistono anche donne che soffrono di secchezza vaginale durante la gravidanza o l'allattamento.

La secchezza può anche verificarsi a causa di un cambiamento nell'equilibrio ormonale o di un disturbo ormonale. Ad esempio, i trattamenti per il cancro (chemioterapia o radioterapia) possono andare a causare secchezza vaginale. In alcuni casi, può verificarsi secchezza a causa del vizio del fumo o di un disturbo alimentare.

Tuttavia, le principali cause di secchezza vaginale sono la diminuzione della produzione di estrogeni o squilibri ormonale.

La secchezza vaginale è nota anche con il termine medico "atrofia vaginale".


Menopausa e secchezza vaginale

La secchezza vaginale colpisce soprattutto le donne in menopausa. Si stima che fino alla metà delle donne che hanno superato la menopausa vengono affette da secchezza vaginale.

Questa secchezza, o atrofia vaginale causa disagio, è molto fastidiosa e spesso influisce sulla qualità della vita. Non c'è motivo di convivere con il problema, quando esistono molte azioni da intraprendere per risolverlo.

Durante il sesso, un lubrificante può essere molto efficace. Inoltre, puoi anche combattere la secchezza giornalmente con un buon gel intimo.

Femigel è un gel delicato sulla pelle e, come anche Femi Daily, contiene Tea Tree Oil, un ingrediente naturale noto per la sua efficacia contro prurito, bruciore, irritazione e secchezza.


Domande frequenti sulla secchezza vaginale

Cos'è che causa la secchezza vaginale?

La secchezza vaginale si verifica quando la produzione di estrogeni nelle ovaie si interrompe o si riduce. Questo accade soprattutto quando le donne raggiungono la menopausa. Inoltre, durante la gravidanza o durante l'allattamento possono verificarsi livelli più bassi di estrogeni. Ci sono anche donne che soffrono di secchezza vaginale durante le terapie contro il cancro (chemioterapia o radioterapia). Infine, la causa può anche essere il fumo di sigaretta o un disturbo alimentare, anche se questi sono decisamente casi più rari.


Come si risolve la secchezza vaginale?

La produzione di estrogeni incoraggia le mucose della vagina a diventare umide. Quando la produzione di estrogeni cessa, in molte donne la vagina si secca, il che può essere molto frustrante. La secchezza può essere trattata in due modi diversi: con un trattamento ormonale in sostituzione degli estrogeni, oppure con trattamenti topici come lubrificanti, creme lenitive e gel.


Come si evita la secchezza vaginale?

La secchezza della vagina è causata, nella maggior parte dei casi, dalla riduzione della produzione di estrogeni, contro la quale non puoi fare nulla di per sé. Puoi, invece, agire per evitare che la secchezza diventi un problema ricorrente. Puoi farlo utilizzando una crema intima dermocompatibile delicata e specificamente formulata per l'igiene intima che previene la secchezza, il prurito e l'irritazione ogni giorno. La crema Femi Daily di Australian Bodycare, che contiene olio di Tea Tree, si applica sui genitali esterni.


Cos'è la secchezza vaginale?

La secchezza vaginale è quella che dal punto di vista medico si definisce "atrofia vaginale". La causa principale della secchezza vaginale è la riduzione o la mancanza di estrogeni, o comunque uno squilibrio ormonale. Dopo la menopausa, circa metà delle donne soffre di secchezza vaginale. Inoltre, ci sono anche donne che soffrono di secchezza vaginale durante la gravidanza o l'allattamento.


La secchezza vaginale si può trattare indipendentemente?

Fortunatamente, c'è molto che puoi fare per trattare o prevenire la secchezza vaginale. Durante i rapporti sessuali, puoi usare un buon lubrificante intimo che apporti l'idratazione necessaria. Inoltre, puoi usare quotidianamente una crema o gel idratanti per prevenire secchezza, prurito, bruciore e irritazione. Ad esempio, sia Femigel che Femi Daily sono creme delicate sulla pelle, le quali contengono anche l'ingrediente naturale Tea Tree Oil. È ben noto che l'olio di Tea Tree australiano agisca efficacemente contro prurito, bruciore e altri problemi della pelle.

Australian Bodycare Prodotti per l’igiene intima

3 prodotti per l'igiene intima per prevenire secchezza, odori prurito o altri fastidi intimi

€29,99

Guarda prodotto